“Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, edizione 2018, Andrea Purgatori

Capalbio Libri racconta “il piacere di leggere” e propone sul web le testimonianze degli scrittori e degli ospiti del festival con la campagna “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay

Gli scrittori e gli ospiti che hanno partecipato alle edizioni passate di Capalbio Libri raccontano che cosa è per loro “il piacere di leggere” sui canali social Facebook e Twitter del festival

È questo il modo di Capalbio Libri per collaborare alle campagne #iorestoacasa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per battere il contagio dal Coronavirus e #laculturanonsiferma lanciata dal MIBACT

Attraverso la propria iniziativa social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, il festival partecipa alla campagna “Il maggio dei libri” del CEPELL rilanciando nei propri post l’hashtag #ilmaggiodeilibri


Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, lancia la campagna social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replayche ci terrà compagnia fino alla fine del mese di maggio e che prevede l’utilizzo degli hashtag #CapalbioLibri #ilpiaceredileggere #replay.

L’iniziativa di Capalbio Libri pensata nel contesto delle campagne #iorestoacasa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per battere il contagio dal Coronavirus (Covid_19) e  #laculturanonsiferma lanciata dal MIBACT (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo), prevede la diffusione quotidiana sui propri canali social – Facebook e Twitter – di contributi sul piacere di leggere raccolti durante le 13 edizioni passate del festival, per un totale di 56 contenuti video in cui scrittori, giornalisti e personaggi dello spettacolo rispondono alla domanda sul proprio rapporto con la lettura e con i libri.

Il festival di Capalbio Libri, con la propria iniziativa social “Capalbio Libri – Il piacere di leggere replay”, partecipa alla campagna “Il maggio dei libri” rilanciando nei propri post l’hashtag #ilmaggiodeilibri. Nata nel 2011 e promossa dal CEPELL (Centro per il libro e la lettura) la campagna “Il maggio dei libri” accoglie sul proprio sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it  progetti dedicati alla promozione della lettura e dei libri, in programma dal 23 aprile – in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’UNESCO – al 31 ottobre 2020.

Oggi domenica 17 maggio 2020, a rispondere al fatidico quesito “Cos’è il piacere di leggere?” in una breve intervista registrata durante l’edizione 2018 di Capalbio Libri e realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo, è Andrea Purgatori.

Andrea Purgatori a Capalbio Libri 2018


Andrea Purgatori:  “Il piacere di leggere è fare un viaggio”

Il piacere di leggere per Andrea Purgatori, scrittore ed autore tv, è il piacere di fare un viaggio generalmente in mondi sconosciuti. Una grande opportunità perché si può leggere ovunque ci si trova, ma allo stesso tempo si può fare un viaggio molto lontano da lì.

Il libro della vita di Andrea Purgatori sono i racconti di Ernest Hemingway ed in particolare “Le nevi del Kilimangiaro”.

Per Andrea Purgatori il piacere di scrivere è il gusto di trascinare chi legge in un’avventura, nella quale si possono mettere dentro una serie di ingredienti, ma soprattutto la capacità di riuscire a catturare l’attenzione di chi è distante senza che lo si conosca.

Giornalista, scrittore e sceneggiatore. Andrea Purgatori stato inviato del Corriere della Sera in Iraq, Iran, Algeria curando anche inchieste e reportage sul terrorismo internazionale e italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, come il caso Moro e la strage di Ustica. Ha sceneggiato film come “Il muro di gomma”, “Il giudice ragazzino”, “Vite blindate”, “Fortapàsc” e “L’industriale”. È Presidente di Greenpeace in Italia e Presidente del Consiglio di Sorveglianza della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori). Ha pubblicato per HarperCollins il suo primo romanzo “Quattro piccole ostriche” presentato a Capalbio Libri 2019. Conduce su La7 Atlantide ottenendo un ottimo riscontro di pubblico e critica. Ama fare incursioni attoriali con camei cinematografici.

Andrea Purgatori è stato protagonista di Capalbio Libri sabato 28 luglio 2018 intervistando il magistrato e Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri durante la presentazione del suo libro scritto con Antonio Nicaso “Fiumi d’oro. Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale“ edito da Mondadori.

Lascia un commento