Diario di Capalbio Libri: Giovedì 1° Agosto 2019

Il mese di Agosto si è aperto a Piazza Magenta con un capalbiese tout court: Andrea Zandomeneghi, che alle ore 19:00 di giovedì 1° agosto ha presentato “Il giorno della nutria” edito da Tunué. Al suo esordio letterario il giovane autore ha proposto un giallo al contrario che ribalta tutti i cliché sulla provincia italiana. Con lo scrittore sono saliti sul palco rosso di Capalbio Libri, il manager Chicco Testa, la sceneggiatrice Roberta Colombo e la madrina di Capalbio Libri Marta Mondelli in veste di conduttrice. Letture Giulia Nervi.


A seguire, alle ore 21:30, Alberto Simone ha affrontato con il suo libro “Ogni giorno un miracolo. Imparare l’arte di amare la vita” edito da TEA un tema di profonda sensibilità universale: la resa alla potenza della vita quale unico strumento per poterla godere e vivere intimamente, aldilà di ogni sofferenza. Imparando a ripartire proprio dall’amore che ogni momento ci regala. L’autore è stato intervistato dalla giornalista Michela Tamburrino. Letture Giulia Nervi.

Lascia un commento